Cabaret Bisanzio, laboratorio di finzioni > Finzioni > Vigilia di natale. Non c’era altro. Sembrava felice (di VBZ).

Vigilia di natale. Non c’era altro. Sembrava felice (di VBZ).

di Vito Benicio Zingales

beautiful-vintage-christmas-decorations…dai vetri scorrevano le solite storie. Quelle d’ogni santo di un giorno, tra il pompare metallico della H325 salue e il tamponare perenne della saliva.
Uno ad uno, i platani, filanti a doppiare la prospettiva, lì ad immischiarsi al rilento conseguire delle fogne e di quel futuro, in parte trascorso. Le macchine, cercando un’espediente a quell’ingrato contorcersi, vi illanguidivano in mezzo e soprattutto i semafori, su per i pali ricurvi, obbligavano a ragionare su quel tempo a tratti. I convincimenti, come le migliori tra le intenzioni, là in strada, erano sempre quelli, e suggerivano ai passanti di rivisitare i propri “azzardi” e a riformulare richieste più ragionevolmente accettabili in vista delle feste di natale.
C’era spazio perfino per gli esitanti, e anche ai più prudenti giungevano convenienti pretesti: al di là della più catastrofica diffusa opinione, sarebbe bastato quel tanto per saltare il fosso e, in culo il mondo, tentare quindi, la sorte.
Le utilitarie in doppia fila, come gli spasmi dei clienti, da una vetrina all’altra, indicavano il sovrabbondare della speranza, nonostante fosse evidente a tutti il perdurante clima generale. Al rassegnarsi, si preferiva l’interferire della solita propaganda e d’obbligo era quel sottrarre forza al disordine … più per miserabili egoismi che per un più alto e altruistico intendere morale.
Le posizioni del letto verticalizzabile, favorivano la circolazione sanguigna, evitavano l’accorciamento muscolare e stimolavano il processo metabolico delle ossa. Con il modello sprinter non era più necessario usare uno standing a parte e non era richiesto, per la movimentazione delle membra, l’intervento di personale aggiuntivo.
Schiacciando le palpebre poteva concedersi tutto.
A parte il sesso e difendersi da Dio…
da: “Ero Io” di Vbz.

11.12.2015 1 Commento Feed Stampa